E’ l’ora degli investimenti responsabili (video)

Premesso che l’attenzione del mercato è molto forte nei confronti del filone della finanza responsabile, c’è un quesito che accomuna tutti coloro che vorrebbero investire nel settore ed è legato al rendimento. C’è il rischio cioè che una scelta dettata non solo dalle fredde ragioni del business, possa produrre risultati inferiori?
Ne abbiamo parlato con Marco Cipolla, founding partner di Selectra Management Company.

La lunga crisi ha fatto crollare la fiducia degli investitori verso il settore della finanza, aprendo gli spazi per un crescente interesse verso gli investimenti responsabili. Qual è il perimetro di questo settore?
Gli investimenti responsabili prendono in considerazione tutte quelle aziende che, all’interno della loro governance, prevedono questioni come attenzione all’ambiente, al territorio in cui si opera e al sociale.

Come si fa a identificare chi annuncia solo iniziative responsabili e chi le mette in atto?
Questo è un lavoro che i gestori fanno in collaborazione con esperti del settore.

L’investimento responsabile in genere ha rendimenti inferiori?
I risultati dicono che i rendimenti in genere sono uguali o superiori alla media di mercato. Questo avviene perché chi ha un approccio responsabile tende anche a evitare rischi eccessivi.

Come vi muovete in questo ambito?
La presenza di un numero ormai importante di fondi socialmente responsabile ci consente di mettere a punto un’adeguata selezione di fondi. Il nostro approccio non riguarda la scelta delle singole aziende, bensì dei migliori gestori.

Continua a leggere